martedì 11 gennaio 2011

PRIMI GIORNI

SuperMax eroe ha deciso di trasferire le cassettine di Claudiano neonato in dvd. Ovviamente questo per me implica voglia di maternità, una serie di lacrime di commozione..e una valanga di ricordi.

Quella mattina squillò il cellulare; era in silenzioso, sul comodino, ma la luce intermittente nel buio della stanza mi attirò...era Silvia. Ero sveglia, e come tutte le mattine poltrivo a letto e "ascoltavo" Claudio nella pancia, supllicandolo di uscire!
Chiacchere, ultimi desideri, ansie..e una frase "Silvia, scusa, ma devo fare la pipì. La 3 non prende in bagno... mi alzo e ti richiamo dopo".
Non la richiamai. Appena alzata dal letto capii..avevo rotto le acque... Claudio mi aveva ascoltato..
Con estrema calma (giuro...) ancora seduta sul wc (che ridere...) chiamai Max "Amore, è meglio che torni. Ho rotto le acque." Monotono rispose "Stai calma. Arrivo subito.".

Non ricordo altro... a parte il fatto che l'uomo ebbe il sopravvento sul sentimento da papà e mi feci il tragitto Costabbissara-San Bonifacio in macchina seduta su una cerata da tavolo a fiori... bè?? Giustamente aveva paura che gli sporcassi la tappezzeria della macchina! (una Ferrari?..no...una Focus..ma Ferrari in pectore...).

L'arrivo in ospedale..che poi sembra un centro commerciale..tra l'altro al piano terra c'è un negozio di articoli per neonati... avevo già la mano alla carta di credito...ma la mia coscienza-marito aveva già imboccato la strada per il reparto.

La pancia-sfera era scrutata con interesse dall'ostetrica, che la avvolse con le sue mani e la scosse con vigore dicendo "Ghe sè un putin grosso". Ma va? Volevo dirle! Avevo a 37 settimane una pancia che alcune donne non hanno mai avuto neanche nei loro peggiori incubi...

Una domanda della Dott.ssa che mi ricoverò "Quando l'ultimo rapporto?" e il futuro papà " Bè, tanto tempo fa....sarà...5-6 giorni". Risata delle presenti. Ecco...il solito ...

Stanza, lettore mp3, libro.... e attesa.
Attesa fino al giorno dopo. Per i rispettivi genitori eravamo da amici a cena fuori....

A pranzo del 27 (giorno di stipendio...quindi giorno fortunato!) l'induzione.
Tralascio il parto...

Dopo 5 ore è nato.

Massimo ha mantenuto un comportamento da perfetto eroe! Zitto. Muto. Mai proferito verbo. Solo una frase "Paola, ho 37 chiamate non risposte dei tuoi..che faccio?" la mia risposta fu "Scrivi: Tutto ok, sta nascendo".. e chiesi se era possibile avere un pò di epidurale a casa, perchè non dormivo così bene da mesi...
W l'epidurale, e w quell'ora e mezza di sonno che poi mi diede la forza di spingere.

Il primo sguardo tra me e Claudio non lo dimenticherò mai....e ho guardato Massimo, lì accanto a me..come lo è 16 anni..metà della mia vita!!!!!

E da quel momento non eravamo più solo io, Max, i gatti e il nostro mini. Eravamo io-mamma-grassa, papà Max perfetto, i gatti insopportabili, e un intruso-nano che occupava tutto lo spazio del mini.
Pochi avranno il coraggio di ammetterlo, ma all'inizio è proprio un intruso (a volte anche dopo dell'inizio...).
Si vive nell'idea dell'allattamento che ci propinano i giornali e la tv finchè non diventi mamma.. e scopri che non è come pensavi, non è un idillio. E' una tragedia!!!! Le puericultrici ti dicono come attaccare il bambino, e sembra una cagata. Falso!! Poi ti arrivano le ragadi. Malissimo. Poi la montata lattea..e ti senti il fuoco nelle tette...tra l'latro le mie enormi. E quello lì piange. Sarà sporco. Lo cambi.  E consumi mille pannolini. E ne compri mille pacchi. MA non sai che la settimana prossima non gli andranno più. Ma una mamma lo sa, una mamma si accorge che i pannolini vanno piccoli al proprio cucciolo. Forse le mamme sì. Io no! Claudio si bagnava, io provavo modi alternativi di chiudere il pannolino..finchè il nano un giorno aveva le gambette violacee...e allora ho capito che piangeva xchè il Pampers era stretto. Mamma degenerata. Io.

Arriviamo a casa. Sempre nell'idea dell'idillio totale..noi 3.. insieme..nel nostro nido.
Il panorama al rientro è stato all'incirca il seguente: bagno allagato poichè una pastiglia di anticalcare si era posizionata esattamente e mò di tappo nel tubo di scarico, gatta che aveva fatto la cacca sul tappeto della sala poichè impossibilitata ad accedere nel bagno allagato e vomito del gatto che, molto intelligentemente, aveva bevuto acqua e sapone uscita dalla lavatrice. E il nano? Piangeva...
Ma..strano..in ospedale era così angelo.. Certo. Voi non lo sapete, ma loro sono programmati per illudere. Dalla nascita in poi. E quando meno te l'aspetti il folletto malefico che si cela in loro (anche se a volte credo si scomodi Lucifero in persona...) si rende visibile... troppo visibile.
Bello vero?? Un quadretto d'amore.

In più la gente, gli amici, i genitori, i parenti che ti chiamano ..  e ti chiedono sempre le stesse cose.
Con Livia scriverò nel blog, e metterò una segreteria che indica il sito per avere le risposte.
Le risposte in generale sono:
- bene (il folletto)
- bene, punti a parte (io, per il parto...)
(del papà nessuno chiede di solito, già tanto che si chieda della mamma...)
- sì, ho il latte
- sì, mangia
- no non ha fatto la cacca (risposta che x noi è durata 5 mesi)
- sì è lui che piange
oppure
- no sta dormendo

Del resto appena nato un nanerottolo mangia, dorme e se siete fortunati caga... Stop.
E che nervi quelli che lo vedono e dicono "Eh ma uffa lo trovo sempre che dorme" e poi appena è sveglio e piange scappano via. Facile eh????

Più o meno è così per il primo mese. Ritmi. Questione di ritmi ed organizzazione.
Pazienza.Tanta. E Amore.

Vogliatevi bene, e sopportatevi...abbracciatevi.. perchè il peggio passa.
E..quello sembra il peggio.
Ma in realtà deve ancora arrivare. Aspettate i 2-3 anni e capirete.
Ma siccome noi ci siamo dimenticati,  abbiamo deciso di fare il secondo nano. E MaxEroe mi ha fatto i dvd ora, che sono al 7 mese. E io ho ricordato. Poteva farmeli prima??????

Vabbè, diciamocelo. Livia la mamma ti vuole bene, tanto bene, e ti aspetta. Ma sei seconda. E devi capire..la mamma ormai lo sa..e non la puoi fregare...


-
Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...