martedì 15 febbraio 2011

Quasi quasi me lo porto a spasso! Passeggini & C.

 Ciao a tutte e tutti! Avete ragione....latito! Ma abbiate pietà! All'ottavo mese di gravidanza con una panza da oltre termine e un bimbo di 2anni e mezzo a casa dall'asilo non ho avuto tempo per il mio blog!!!
Chicco ha avuto una brutta otite, e abbiamo deciso di farlo riprendere bene a casa... il che equivale a  dire che lui sta benissimo, bello carico e io ko!
Comunque, tornando a noi...

Quando si pensa ad avere un bimbo una delle prime cose a cui si pensa è il passeggino. Cioè, io ci ho pensato, sempre di shopping parliamo eh :-)
Io e SuperMaxeroe abbiamo girato parecchio all'epoca e calcolate che nel giro di pochi mesi tutto cambia!
La scelta non è delle più facili, poichè i modelli in vendita sono davvero tanti, per tutte le tasche e per tutti i gusti.
Intanto il colore: dovete sapere che io sono Rosa Rosa Rosa Inside...ma fortunatamente Nano N.1 è maschietto, e abbiamo optato per un grigio-verde acido cosicchè il tutto potesse essere riutilizzabile anche da un'eventuale sorellina. Sinceramente credo che avrei fatto la stessa cosa in caso di Nana N.1 femminuccia, perchè ho sempre desiderato una famiglia numerosa e non mi pare il caso di creare incidenti diplomatici con rosa e azzurri vari.
Per i modelli: noi abbiamo scelto il Trio, cioè formato da carrozzina, chicchetto-ovetto auto e passeggino. Il prezzo del trio è sempre competitivo rispetto ai songoli acquisti, ma tornassi indietro non farei la stessa scelta e vi spiego il perchè.




Il chicchetto da macchina del nostro trio (Slalom pro Jane modello del 2007) è lo Strata, ottimo nei crash test non c'è che dire, ma piccolo!! Troppo piccolo! Sarà che Nano N.1 è nato lungo e grande, ma poverino ci stava stretto, lo odiava, e l'ho usato molto poco. Molti mi dicevano "Eh sai i bimbi odiano la macchina e non ci vuole stare per quello", ma non era vero, ed infatti appena la zia fata madrina ci ha regalato il seggiolino della Concord Ultimax la storia è decisamente cambiata: Claudiano stava comodo, largo, sicuro, non sbatteva i piedini sul sedile e soprattutto non sudava tipo sauna ogni volta che andavamo in macchina.
Faccio notare che io sono uscita in macchina con lui da subito, aveva circa 2 settimane; se magari una neo mamma esce poco in macchina può essere che non viva il problema come l'ho vissuto io. So che hanno cambiato il modello di Slalom Pro, e di conseguenza hanno anche variato il modello di primo ovetto da macchina....la morale è: valutate!!!!
La cosa decisamente positiva dello Slalom Pro Jane è la grandezza della carrozzina e l'estrema comodità nel muoversi ovunque poichè è dotato di ruote con camera d'aria (tradotto per chi come me capisce poco di ste cose vuol dire: gomme come quelle della bicicletta). Siamo andati ovunque, montagna e mare e il passeggino non si blocca mai. In particolare ha degli ottimi ammortizzatori e le ruote di gomma fanno sì che il bimbo non salti all'interno tipo singhiozzo di un gigante se un terreno fosse sconnesso. Al mare c'erano le mamme con muscoli da scaricatore di porto che spingevano i passeggini sul bagnasciuga, mentre il nostro va avanti che è una meraviglia.
Un neo c'è.... la grandezza! E' grande, è vero, occupa spazio in macchina, è vero, ma ne vale la pena secondo noi. Rifaremmo la stessa scelta.
Il nostro non ha la possibilità del passeggino "fronte mamma"; è ovvero solo "fronte strada", ma al marmocchio piaceva guardare fuori, non è stato dunque un difetto rilevante. So che il nuovo modello ha invece la possibilità di girare il manubrio per avere il fronte mamma, ma ho notato che è stata ridotta l'amaca del passeggino. Errore! Un altro vantaggio di questo modello era proprio la grandezza della seduta del passeggino: Nanerottolo ancora adesso che è lungo 1 metro ci dorme tranquillamente comodo comodo.
I consigli che posso darvi sono:
- maniglia unica: cercate di scegliere un passeggino/carrozzino con maniglione unico perchè è molto più comodo da guidare (e poi in una mano potete tenere il cellulare e con l'altra spingere il passeggino...non male no??)
- gomme con camera d'aria decisamente più comode se fate passeggiate e se vi muovete tra mare e montagna (e cmq anche sul pavimento cittadino per fare shopping!). Portate sempre però una camera d'aria di ricambio..non si sa mai!
-il 3 ruote occupa più spazio ma è più maneggevole. Fate sempre la prova di carico-scarico dalla vostra macchina, così vi renderete conto dello spazio occupato e se, soprattutto, si chiude il bagagliaio!
- se avete qualcuno che vi presta la carrozzina non prendete il trio! Prendete un seggiolino auto gruppo 0-18 (Concord Ultimax lo straconsiglio, Claudiano c'è stato fino a 2 anni e 3 mesi!) e un bel passeggino grande (Janè ottimo...). Calcolate che la carrozzina in media si usa 3-5 mesi (noi 3 mesi perchè era estate e nel passeggino sudava molto meno e gli piaceva di più guardare fuori a 360 gradi).
- Nel carrozzino mettete un materassino con Aero Sleep se il pupo nasce d'estate (è una particolare struttura che permette la traspirazione ed è antisoffoco, merita davvero!)

Un bel passeggino, piccolo e maneggevole è il Loola della Bebè Confort, ma non ha le ruote con camera d'aria. Doveva uscire il modello con gomme morbide, ma non mi pare sia uscito (non ci metto la mano sul fuoco!). Ha la possibilità del fronte mamma.





Un bel passeggino, studiato per poter essere usato da subito poichè lo schienale si inclina totalmente ed è dotato di riduttore per la testina dei neonati, è il MacLaren Techno XLR (costo sui 300€). Piccolo e leggero...




Simile era il modello dell'Aprica, ma il costo è abbastanza proibitivo (circa 800€ il modello base...). L'Aprica è stata assorbita dalla Graco (mi pare..) e comunque è molto difficile trovare negozi che lo vendano. A Milano c'era il negozio monomarca, non so se esista ancora. Resta il top dei passeggini! Anche molto alla moda ;-)




Ora.. é assodato che non a tutti i bimbi piace stare nel passeggino, o meglio, è ovvio che preferiscano stare in braccio o nel marsupio e vedere il mondo dalla nostra prospettiva (senza avere i nostri problemi..mutuo..bollette..ecc!); ma, come dico sempre, tutti i bambini si abituano a cosa noi vogliamo che si abituino! Quindi non vi arrendete se inizialmente il pupo sarà riluttante e piangente tipo fontana nel passeggino che avete scelto con tanto amore; con pazienza gli insegnerete ad amare le passeggiate con voi e a starci dentro perchè ci deve stare!!!!! Un carillon, dei giochi, una musichetta o una canzone cantata dalla mamma potrà aiutarli a rilassarsi e ad ammirare il mondo da quella prospettiva!

Spero di avervi dato dei consigli utili! Prossimamente vi illuminerò sulla scelta del passeggino leggero... Quante ne so eh??? Mi dovrei chiuedere in uno sgabuzzino buio per anni dimenticarmi quanto sia bello fare shopping!Ma forse non funzionerebbe....
MammaBase lascia l'hobby di blogger e torna a fare la mamma..il Pupo si è svegliato dal riposino pomeridiano!!!

Alla prossima...
Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...