mercoledì 9 marzo 2011

Ginnastica Post Parto con il passeggino...devo ridere?????

 Più di qualche volta ho sentito varie trasmissioni parlarne. Più di qualche volta ho letto articoli a tal proposito.
E ogni volta mi dico: "Oh Yes! Che figata.. Sì ma chi ci va a sti corsi????"
Caso 1:
Una mamma la mattina si alza, fresca come una rosa (da notare che la ginnastica è consigliata con neonati di almeno 6 settimane...), fa colazione, dà il latte al piccolo che è tranquillo e beato e aspetta di andare a fare la passeggiata fuori. Quindi la fantastica mamma bella serena si veste, prepara il pupattolo, lo imbarca in macchina (o direttamente in passeggino) e va felicemente al parco dove si svolgono i corsi.

Che bello! Si fa ginnastica, si conoscono altre mamme, e i piccoli stanno all'aria aperta.. e si torna in forma!!!
Un miracolo!

Caso2:
Una mamma la mattina si alza, sole allo zenit (sono le 6 ma il sole splende come fossero le 13 d'estate), prepara la colazione per il primo, per la seconda, e pensa alla bella mattinata che l'aspetta con il terzo: il corso di ginnastica con il passeggino!
Dunque dopo aver felicemente preparato le merende per la scuola fatte da lei (un'ottima torta con ricetta tramandata da generazioni) per i primi 2 pargoli , dopo averli accompagnati e baciati per 5 minuti ciascuno davanti a scuola, torna a casa con il terzo pargolo che nel frattempo è buono, tranquillo e sereno che pensa alla ginnastica della mamma!!!
Va al parco, si diverte, chiacchera con le altre mamme, cerca di buttare via i kg in più, suda, ma tanto chi se  ne importa? Tornata a casa si farà una bella doccia, preparerà il pranzo e la merenda e la cena per tutti e accoglierà con piega appena fatta il marito.

Caso3:
Una mamma si alza, stanca, stanca, già stanca. I motivi possono essere vari: il primo piccolo si è svegliato per un brutto sogno o perchè ha perso il ciuccio; il piccolo non ha dormito tanto perchè aveva le colichette; o semplicemente ha stirato o sistemato casa fino all'una di notte.
Ma la mamma si alza, come sempre, prepara la colazione al cucciolo N.1 o allatta il N.2, riesce nei ritagli di tempo tra un rutto e una frigna a lavarsi le ascelle. Si spruzza il deodorante e intravedendosi allo specchio si ricorda che l'ultima volta che si è lavata i capelli risale a 1 settimana fa. Che voglia di una doccia! Dai, dopo in 5 minuti me la faccio.. Ora ho troppe cose da fare! C'è da rifare i letti, far partire la lavatrice, stendere o svuotare l'asciugatrice, fare la spesa, piegare la biancheria e metterla nei cassetti, preparare qualcosina da mangiare, accudire il piccolo, magari portarlo fuori un'oretta perchè gli fa bene...

Ecco la verità.
Sarebbe bello poter andare a fare ginnastica con il passeggino, tornare a casa ed essere serene.. ma nella maggior parte dei casi le mamme sono mamme, fanno le mamme e  lavorano, non hanno un entourage di persone che puliscono, sistemano casa, preparano da mangiare ecc...
E le mamme sono stanche, perchè hanno mille cose da fare!
Uscire? Certo, ma non per se stesse (anche se..magari!).
Dimagrire?? Ovvio, facendo pulizie in casa si dimagrisce sapete???!!!
E poi alla sera, quando la vostra dolce metà tornerà a casa, voi lo accoglierete sicuramente così
                                                            Vero??????

PS Farei notare che la fondatrice di questo metodo è Elisabeth Trindade. ex ballerina di Broadway, che, dopo la nascita della sua prima figlia ha inventato lo Strollercize (ginnastica con il passeggino).
Chissà perchè una ballerina... a New York.. e non una portinaia di Santa Marinella o di Ponte nelle Alpi!!!!
Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...