giovedì 28 aprile 2011

E' nata la nostra cucciola Livia - 1a parte


Come ormai avete già sospettato o capito dal mio silenzio è nata la nostra seconda pargoletta!
Negli ultimi giorni, dalla 38a settimana, non stavo molto bene a causa della mia insulinoresistenza, ho iniziato a ingrassare nonostante mille attenzioni e ho iniziato a gonfiarmi un pò ovunque. In più la bambolotta sembrava aver raggiunto già almeno i 3,5 kg...così la mia ginecologa ha deciso (Santa donna...l'adoro!) di indurmi il parto il giorno di Pasqua.
La mattina di domenica ci siamo svegliati presto, ho baciato Claudietto che dormiva beato e siamo partiti per San Bonifacio.
Non vi tedio con il racconto del parto...
Scrivo solo che il travaglio indotto è stato lunghissimo e doloroso, ma il parto è stato davvero velocissimo!
La leggenda metropolitana che  il secondo parto è più facile del primo? Vorrei sapere chi ha messo in giro sta stronzata!!!!! Qualcosa di vero c'è..nel senso che il parto è stato effettivamente molto più rapido (due spinte...!!) ma il travaglio è stato 'na traggedia!!!!
La fase finale è stata degna di un film comico!
Alle 00.20 ho convinto SuperMaxEroe ad andare a casa per riposarsi visto che presumevo non succedesse nulla nell'immediato, così lui è partito e mi ha lasciata dolorante...
Improvvisamente, mentre imprecavo..ah no scusate, respiravo, ho sentito uno scoppio tipo di un palloncino, e ho chiesto alla mia compagna di stanza: "Hai sentito anche tu 'sto rumore??" ovviamente no! Mi sono alzata dal letto e...scrosc!! Litri di acqua a terra!!! Beh forse non litri ma comunque molta acqua a terra..che scena! Sono corsa in bagno, ho acchiappato il primo assorbente che mi è capitato in mano e con scena stracomica, con assorbente sopra le mutande (mooolto raffinata!) e contrazioni a bomba correvo verso la sala parto..
Entrata la prima cosa che ho fatto è stata scrivere a SuperMaxEroe "Ho rotto le acque". Erano le 00.40. L'ostetrica mi ha detto "Sei già a 4.5! Chiama tuo marito!". Insomma il tempo che lui partisse io ho iniziato a sentire i classici dolori da partoriente, ma ormai, dopo aver sofferto per ore, ero fuori controllo. Da fuori la sala parto si sentiva urlare, ma SuperMaxEroe pensava "Pensa te questa come urla! Mia moglie è molto più self control!"...e invece entrato nella mia saletta arancione si è accorto che la madre scatenata urlante ero io!
Ebbene sì, il mio animo terrone ha avuto la meglio! Penso di aver urlato in napoletano!!!!

To be continued...
Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...