domenica 12 giugno 2011

Non siamo più i ghepardi de na volta...

  Si sa. Il tempo passa. A volte lentamente, a volte velocemente.
Oggi stavo riguardando le foto del cellulare, e saltano fuori foto di anni ed anni fa.
Così ti rendi conto che inevitabilmente il tempo ti segna.
Accidenti se ti segna!
Ho visto le foto di quando è nata la piccola Greta. E avevo i capelli lunghi e neri. Ho visto la foto di quando è  nata la piccola Anita. E avevo i capelli corti e marroni. Ho visto le foto di quando mi sono sposata. Capelli lunghi lunghi e nerissimi. Ho visto le foto del primo anno alle Maldive. Magra. Dopo un anno. Grassa. Poi incinta di Claudio. Felice. Grassissima. Poi è nata Alice. Magra. Poi Livia...
E le cose sono cambiate durante gli anni.
Ti accorgi che è da tantissimo tempo che non ascolti la radio e che non  ascolti canzoni nuove perchè in macchina c'è in loop il cd che piace al tuo bimbo, canti le canzoni che piacciono a lui, o te ne stai in silenzio..santo silenzio.
Ti accorgi che i cd della tua macchina risalgono al 2007.
Ti accorgi che hai imparato a memoria le canzoncine della sdraietta del tuo primo figlio, te le ricordi perfettamente.
Ti accorgi che con il sottofondo di quelle stesse canzoncine puoi tranquillamente ballare l'alligalli perchè ci sta benissimo.
Ti accorgi che al sabato non ti interessa più uscire come facevi una volta, non è vitale uscire. Un pò perchè è la sindrome della volpe e l'uva (se nessuno ci tiene i bimbi va da sè che sono 3 anni che non usciamo da soli...), un pò perchè si è stanchi, e stravaccati sul divano non si sta poi male!
Ti accorgi che il fondotinta "pelli giovani miste" non va più bene come prima, ce ne vuole uno diverso, ma ti rifiuti di pensare ad una "pelle matura".
Ti accorgi che tuo marito quando torna a casa ha i sacchetti della spesa stracolmi e non ha il dvd preso da BlockBuster per passare la serata.
Ti accorgi che l'ombretto ti dura una vita, mentre prima no...ti truccavi sempre, mentre ora ..ehm... fai lo stretto necessario.
Ti accorgi che guardi i ragazzini con occhio diverso, da mamma.
Ti accorgi che pensi a mangiare frutta e verdura perchè fa bene.
Ti accorgi di non dire più le parolacce.

Ecco. Il tempo passa.... e noi, come direbbe Er Piotta, non siamo più i ghepardi de na volta!
Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...