giovedì 2 agosto 2012

La scelta dell'umidificatore



Parlarne ora con 40 gradi ed un tasso di umidità altissimo fa venire i brividi..... Ma in effetti l'acquisto dell'umidificatore è molto importante, soprattutto per i bimbi che nascono da settembre/ottobre in poi.
Avere una giusta percentuale di umidità nella cameretta del piccolo (o nella camera dei genitori se dorme con voi) è fondamentale: scongiurerà il pericolo "naso secco e con caccole" che può portare i piccoli a respirare male con "effetto carlino". Parlo non solo di neonati! Anche a noi adulti giova un buon umidificatore in camera da letto.
Vi consiglio di acquistare un utilissimo accessorio che si chiama Igrometro, della Chicco. Nella parte inferiore indica la temperatura (che, d'inverno, deve essere sui 19/20gradi), e nella parte superiore indica l'umidità. In entrambi gli schermi c'è una faccina che appare con il sorriso se la temperatura e l'umidità sono corrette, o triste se sono da correggere.
Non costa molto, ma lo considero un valido aiuto.
Allora, partendo dal presupposto che è sempre molto importante arieggiare le camere da letto,  a prescindere siano esse di neonati, bimbi o nostre, molti vi consiglieranno di comprare un'umidificatore apposito per la cameretta.
Nel video in sostanza vi dico che... Potete tranquillamente comprarne uno qualsiasi! A mio parere non serve comprarne uno specifico.
Alcuni hanno la possibilità di essere abbinati a varie essenze, ma ve ne sconsiglio l'uso, almeno finche il neonato è talmente piccolo che ha già troppi stimoli... Nuovi odori non gli servono. Le essenze non andrebbero usate sui bimbi piccoli, anche solo nell'aria.
Alcuni, vi diranno, possono stare accesi tutta la notte e si spengono da soli quando l'acqua finisce. Anche il mio "modello baracca" da farmacia a 15€ si spegne da solo, ma, vi chiedo, lascereste mai un qualcosa di acceso nella camera del bimbi mentre dorme???? Personalmente no, quindi vi basterà un economico umidificatore preso in farmacia (o supermercato/parafarmacia) e raggiungerete lo scopo salutare che cercate.
Alcuni umidificatori per bambini hanno anche una luce integrata per la nanna! Ma io penso che ancora una volta si può risparmiare e comprare una Lucina (io mi trovo benissimo con quelle Ikea) che eventualmente si può spegnere!
La morale è: a volte i prodotti per bambini costano molto di più, ma con attenzione si può risparmiare!
Esistono (il mio è della marca Medifit) umidificatori a freddo e sono sicuramente meno pericolosi di quelli classici che scottano.
Se potete mettetelo sempre in alto, e comunque insegnate ai vostri piccoli che non si tocca! 

Buona visione!

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...