mercoledì 11 luglio 2012

Quando lavare i dentini ai nostri piccoli?

Che patrimonio da difendere! I dentini dei nostri bimbi sono delle perline preziose, perché dal benessere dei dentini da latte dipende quello della dentizione definitiva.
Al supermercato o nei negozi per bambini si trovano molti prodotti carini, accattivanti, spazzolini di tutti i colori, dentifrici ai più svariati gusti.
Ma qual'è il momento giusto di iniziare a lavare i dentini?
Personalmente ho seguito il consiglio del mio dentista, che di bimbi ne ha ben tre!
Chiedete al vostro pediatra cosa ne pensa. Di sicuro vi saprà dire cosa fare!
Nel video che segue ho pensato di raccontarvi la mia esperienza.
Ho iniziato prestissimo ad abituare i miei bimbi alla pulizia della bocca, anche senza dentini! A Claudio la pulivo semplicemente con una garzetta sterile bagnata. So che alcuni usano ogni tanto acqua e bicarbonato (anche per il mughetto...). Per Livia invece ho trovato un kit della Mam con un simpatico coniglietto fatto apposta per pulire la bocca del neonato, anche se i dentini non sono ancora usciti. La confezione comprende uno spazzolino con setole di gomma: a Livia piace molto morderlo e l'ho messo in frigo cosicché possa darle sollievo nel mordicchiarlo quando stanno per tagliare i nuovi dentini.
Con il Nano avevo preso il kit della Nuk, all'epoca quello della Mam non l'avevo visto, credo non esistesse.
Comunque rispetto al set Nuk, il kit Mam secondo me è più comodo perché lo spazzolino è più lungo e quindi la mamma può iniziare ad insegnare al proprio bimbo come ci si lava i denti molto facilmente.
Man mano che sono usciti i primi dentini con Claudio avevo preso due spazzolini credo OralB (ma ne troverete anche di altre marche): uno lo usavo io, un altro lui.
Con il tempo ha imparato a lavarsi i denti da solo, mattina, mezzogiorno e sera...ma una passata gliela dó sempre!
Con la Nanerottola invece ho trovato sempre della Mam un set composto da due spazzolini: uno piccolo con impugnatura di gomma, l'altro più lungo per la mamma. La comodità sta nel fatto che se usate lo spazzolino più lungo, il bimbo crederà di lavarsi da solo, mentre sarete voi a guidare la sua manina nella pulizia. Volendo, a seconda della voglia del piccolo, potete dare a lui quello piccolo (dotato di un anello che evita possa spingere fino in gola lo spazzolino) e voi usare quello grande.
Questi spazzolini sono molto comodi, accattivanti per il bimbo, e anche buoni da mordere perché di gomma! Insomma...piacciono sia a me che alla Principessa!

Che dentifricio usare??
Ho preferito non usare dentifrici dolci, gustosi, tipo al lampone, fragola, ecc., perché credo che i bimbi debbano abituarsi a lavare i denti non con una caramella!
Ho dunque optato per il dentifricio Elmex alla menta (quello per bimbi piccoli): il gusto è delicato, il fluoro adatto alla dentizione decidua, e produce una schiuma particolarmente vischiosa per invitare il bambino a non ingerirla.. E a sputarla!
La domanda che so vi state ponendo è: ed il fluoro???
Ormai è prassi che il fluoro venga prescritto fin dalla nascita o alla mamma che allatta o da mettere nel latte artificiale.
Vi invito a chiedere consiglio ad un dentista.
Il mio mi ha spiegato che è meglio mettere il fluoro direttamente sui dentini, strofinandolo con le dita o con una garzetta.
Che altro dire?
È molto importante lavare sempre i dentini ai nostri bimbi, fin dal primissimo!
Lo so...sembra una rottura...ma magari eviteremo Inutili spese dal dentista!

Buona visione

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...